mercoledì 3 giugno 2009

Sopra le onde del Balaton - Le cose della vita

Proprio é cosí il colore di questa acqua morbida, non paragonabile a nessun altro. Il lago Balaton accompagnava le mie estate. Da giovane qui lavoravo come donna di pulizia nelle vacanze di scuola poiché il papá é morto quando avevo 13 anni (i due fratelli 14 e 10 anni) e la nostra famiglia sarebbe diventata abbastanza povera. Dopo le ore di lavoro abbiamo speso -ci divertimmo- i soldi guadagnati e ho potuto comprare le prime minigonne. Era il periodo piú spensierato della mia vita: il posto del primo amore e delle amicizie "eterne". Alcune di queste amicizie sono rimaste. La bloggerina Tinka é la mia amica da allora cioé da piú di quarant'anni. Ci capiamo di mezze parole anche se abbiamo concezione politica-ideologica quasi del tutto opposta.

15 commenti:

riri ha detto...

Ciao Caterina, il colore dell'acqua sembra ancora invitante:-) I ricordi più bellisono spesso quelli legati al nostro passato, alla nostra spensierata giovinezza, anche se ora non abbiamo 20 anni, ma poco di più:-) siamo sempre ricche di pensieri e momenti belli, il tempo ci trasforma, diventiamo più saggi, non sempre, guarda me, io sono un'eterna monellaccia:-))ma sarebbe più giusto dire: scugnizza doc:-))
Monella: ragazza poco educata, ragazza di strada:-)
Scugnizza: monella napoletana, ragazza di strada:-)
Ed è proprio così..sono cresciuta vicino al porto, amavo ascoltare tutte le lingue del mondo e salire sulle navi:-))
Ti mando un bacino e ti auguro una bella giornata, ora hai finito con la scuola? Dovresti essere a riposo...
dimmelo nella tua lingua e poi traduci, grazie.

Caterina ha detto...

Szia Riri,
lehet, hogy nápolyi utcagyerek voltál, de mindannyian azok vagyunk amivé lettünk. Az intelligencia sem az iskolai végzettségtől függ. Te egy sokat tapasztalt, okos és tehetséges nő vagy művészi adottságokkal, ami sajnos belőlem hiányzik és emellett kíválóan főzöl.Sokat tanultam már ezalatt a rövid idő alatt is tőled. Természeti és művészeti szépségek között nőttél fel,vidáman,szabadon. Csodálatos, kedves nő lett belőled. Már az első kommented után éreztem, hogy mi barátok leszünk.
A tanításnak június 15-én lesz vége. Azután kezdődnek a szóbeli érettségik. Július 2-ig kell meg bejárnom az iskolába.

Caterina ha detto...

Ciao Riri,
é possibile che sei stata scugnizza, ma tutti siamo quelli che siamo diventati.L'intelligenza non dipende dal titolo di studio.Tu sei una donna di molta esperienza, saggia,ingegnosa, dotata di attitudini artistiche -quello manca di me purtroppo- ed oltre a questo sei una brava padrona di casa. Ho imparato molte cose da Te anche durante questo breve periodo. Sei cresciuta fra le bellezze naturali ed artistiche allegramente (penso) e liberamente. Sei diventata una donna meravigliosa e dolce. Ho giá sentito dopo il tuo primo commento che saremo amiche.
L'"insegnamento" finirá il 15giugno (ora c'é un periodo di esami cosí sono meno impegnata in certo senso). Poi cominceranno gli esami orali di maturitá.(sono interessata solo in una classe). Ma dobbiamo frequentare la scuola fino a 2 luglio. (preparando l'anno solastico prossimo)
Bacini:
Kati

Gabry in blog Belella ha detto...

Ciao Caterina, quando tempo fa sono stata in Ungheria per visitare la stupenda città di Budapest facemmo anche un'escursione sul lago Balaton e ci spiegarono che questo lago era considerato da Voi ungheresi come il mare, vista la sua grandezza e bellezza


Un saluto Caterina e buona giornata!

Caterina ha detto...

Ciao Gabry,
é veramente molto bello questo lago e ha un vantaggio di fronte al mare che non é salato :)). Il mare é stupenda perché sembra immensa.Quando tornerai in Ungheria? Hai conoscenti ungheresi?
Bacini e salutami le pelose.Ti prego di dare bocconcini anche a mio nome ai randaggi del parco:))
Kati

Nicolanondoc ha detto...

Ciao Caterina, potrei dirti come è profondo il mare...bellissimo il post uno "squarcio" del tuo vissuto che assomiglia a quello di tanti altri...mi sarebbe piaciuto vederti in minigonna :-) io allora indossavo i pantaloni a "zampa di cavallo"...hai accennato della tua amica...al contrario io non sono mai riuscito a quantificare nè una amicizia nè l'amore...
Un bacione e buona serata.

Caterina ha detto...

Nicola,
avevo tanta gioia per poter comprarmi le prime minigonne ed ogni sera siamo andate a ballare fino al mattino. Poi circa 4 ore di riposo e di nuovo lavoro.Dopo lavoro facevamo bagno nel lago, prendevamo il sole e la sera tutto é cominciato da capo. Siamo state instancabili. (lontane dagli occhi delle madri)
Tu non sei riuscito a quantificare le amicizie e gli amori perché ce ne erano probabilmente innumerevoli e sai in una certa etá uno si dimentica (volendo o nolendo)di molte cose.:))
Non potrei dirti neanch'io precisamente (per minuto per secondo, per ora, per giorno)l'inizio dei miei rapporti umani ma circa sí.
Bacini e buona notte:
Kati

riri ha detto...

Ciao Caterina, grazie del commento in ungherese, trovo sia una lingua molto difficile, poi me lo studierò un pò.
Cara ragazza ti ringrazio delle belle parole che hai per me, sono una donna semplice e complicata, come quasi tutte le donne, un vissuto alle spalle fatto di momenti di vera povertà e di grandi agi..poi la mia è una storia particolare perchè a 4 anni e mezzo sono stata presa in affidamento da una famiglia della Napoli bene...quindi ho in me le 2 anime di Napoli, quella popolana e quella un pò snob:-)
Ti abbraccio e ti invio un bacino da una Torino un pò grigia, 15° tempo freschetto, ma penso che migliorerà..immaginavo che fossi ancora impegnata con la scuola per un pò...la mia mamma adottiva ha insegnato per 40 anni nei licei di Napoli:-)
Kiss

Caterina ha detto...

Ciao Riri,
la lingua ungherese é molto difficile per gli stranieri perché ha la struttura molto diversa di tutte le altre lingue. Appartiene alla famiglia di lingue ugrofinnico. Assomiglia, ma solo un po' alla lingua finnica e quella turca. É interessante quello che scrivi della tua vita. Non é per caso che sei una donna "complicata" e sensibile.
Anche da noi fa freschino (al massimo 20-22 gradi)ma la temperatura sta aumentando di nuovo.
Bacini:
Kati

MENSAGENS AO VENTO ha detto...

________________________________

...o mar é sempre bonito! Em qualquer lugar do mundo...


Gostei de saber um pouco sobre você!


Beijos no coração...

Zélia (Mundo Azul)

__________________________________

Caterina ha detto...

Ciao Zélia,
io sono ungherese e insegno in un liceo. La mia vita non é straordinaria. Ho due figli giá adulti e un marito (un po problematico:)), ma chi non lo é).Due anni fa é morta la mia mamma tanto amata. Vivo al settimo piano ma per fortuna abbiamo un piccolo giardino che é la mia hobby.
Amo molto i bambini, le persone, gli animali e la natura. Ammiro le arti:la pittura, le poesie e la musica ecc. Mi piace molto l'acqua. Non solo da vedere e da bere ma anche da nuotare. Che cosa potrei dire ancora: sono molto sensibile, modesta, sincera, ingenua.
Bacini:
Kati

ARTISTA MALDITO ha detto...

Ciao Kati

Amo viaggiare nel mare è una delle cose che mi dà pace e fa trasbordare l'anima. Sentire il vento in faccia e les gocce d'acqua è uno dei più piacevoli e meravigliose sensazioni che può esistere.

La minigonna che ha fatto parte della nostra gioventù, però la uso anchora:)

Vado a vedre il gattino!

Gabry in blog Belella ha detto...

No Caterina non conosco nessuno in Ungheria, tranne te, e non ho parenti, ero venuta solo in vacanza per visitare la vostra stupenda città di Budapest, stavo facendo il giro tra le nazioni della cultura "mitteleuropea" Austria-Ungheria-Rep.Ceka.e le loro capitali Vienna-Budapest-Praga.

Vedo che da Rirì hai letto la storia dei cani del parco dove porto a passeggio le mie pelose... qui purtroppo i cani randagi sono a bizzeffe... ok allora da oggi porterò le crocchette anche a nome tuo...

Un abbraccio Caterina e grazie mille per gli auguri al mio compleanno.

Caterina ha detto...

Ciao Amica Artista,
Ti confesso che anch'io porto certe volte ancora la minigonna, piuttosto d'estate. Nella scuola mai:)).
Bacini:
Kati

Caterina ha detto...

Ciao Gabry,
buon post compleanno :)). e andiamo a votare:))
Bacini:
Kati