sabato 2 ottobre 2010

LAGO "GRANDE", LAGO PICCOLO , FIORI E IL SOGNO MORBIDO DI COOPER





Foglie cadute
Alberi d’autunno
quante foglie sono cadute
la notte scorsa!
Pare che gli alberi
si siano girati sottosopra
e abbiano adesso
la chioma in terra
e le radici in cielo
(Juan Ramon Jiménez)

Vi invio la dolce calma della natura. Dopo i giorni della festa e quelli della scuola posso ricrearmi a casa e nel giardino. 
A casa ho preparato pollo alla paprica (e alla panna acida) con gnocchetti ed insalata mista. 
Intanto non smetto mai di viziare Cooperino che é affidato a noi mentre i giovani sposi sono al viaggio di nozze. Come vedete si sente benissimo e ha un dolce sogno:)) 
Nel giardino ieri abbiamo raccolto le noci rimaste. Ora cadono per terra le miliardi foglie dell'albero. É arrivato il tempo di mettere in uso il rastrello:)).  
Ho fatto anche un breve giro al lago quasi immoto pensando molto ad una amica portoghese che  combatte la malattia incurabile. 


22 commenti:

Sandra Maccaferri ha detto...

bellissime e sognanti immagini , cara Caterina. Il lago grande dona un perfetto senso di pace e "il lago piccolo" è anch'esso bellissimo ( mi ricordo quando lo avete scavato!). Cooperino sta proprio rilassato ed è sicuro di essere amato. Le riflessioni sull'amica , in questo luogo incantato, conducono più facilmente a speranze positive...sono tanti i combattenti di questa battaglia e la condivisione è un enorme aiuto. Un abbraccio cara mia.

Pietro ha detto...

Caterina, "il lago piccolo" è proprio divertente! Bellissime tutte le immagini, che atmosfera romantica lì sul lago, con quelle sottili piantine in primo piano.
Ti auguro un'ottima domenica :-)

Gabry ha detto...

Buongiorno Kati, ci voleva proprio una bella giornata riposante sulle sponde di questo bellissimo lago grande e nell'oasi del tuo lago piccolo dove Cooperino vedo che si è rilassato alla grande.

Un abbraccio e buona domenica!

riri ha detto...

Ciao Katy, i due laghi sono splendidi, ma per riposare meglio il piccolo:-) Per le noci tienimene un pò, come ho detto alla nostra comune amica Gabry le uso per il pesto con l'aggiunta di qualche mandorla:-) Un bacio, buona domenica di riposo.
ps. che pranzo!!Quasi quasi mi fiondo, in cucina vai alla grande:-)
fiondo: vengo da te al volo, mi lancio ecc. baci

Marina Fligueira ha detto...

Hola: Cati,¿no te importa que te llame así?... En este tu espacio se respira esa paz que yo necesito, viendo ese hermoso lago sereno y dando sosiego al alma. El jardín de tu hogar que cuidas con mimo, quizá ya con el otoño… un poco mustio... pero todavía con bonitas flores. Esa quietud que dices dulce de la naturaleza mece los sentidos y lamúsica eleva el espíritu, que bien me siento aquí. Me hace gracia, los árboles se han vuelto al revés, con el pelo en el suelo y las raíces en el cielo. Frases hermosas de Juan Ramón Jiménez. Que los dulces sueños se cumplan. Ummmmmmm ¡Ese pollo a la parrilla y crema agria… que rico!

Oye, que buena pinta tienen las nueces… Es lógico que las hojas se rindan al suelo, entramos en una etapa difícil para la natura, al igual que a nosotros los humanos también nos afecta un poco. Yo por lo menos. Unabrazo grande en ésta tarde de domingo lluviosa. Se muy feliz.

Marina Fligueira ha detto...

Ciao Cati, non ti dispiace se ti chiamo? In questo spazio il respiro è la tua pace che ho bisogno, visto che bel lago sereno e dare pace all'anima. Il giardino di casa tua conservati con cura, forse perché con la caduta ... ancora un po 'fiacco, ma con bellissimi fiori. Tale carattere dolce quiete dire coccola i sensi e la musica edificante ... che io sto bene qui. E 'divertente, gli alberi sono stati capovolti, i suoi capelli nel terreno e le radici in cielo. Bella frase di Juan Ramón Jiménez. I dolci sogni soddisfatte. Ummmmmmm che il pollo alla griglia e panna acida ... que rico! Hey, bello e pazzo ... E 'logico che le foglie tenere il suolo, entriamo in un periodo difficile per la natura, come noi esseri umani troppo ci riguarda un po '. Io almeno. Un abbraccio, questo pomeriggio piovoso Domenica. Dalla Galizia Pontevedra.

Dime por favor si está bien trducido?

achab ha detto...

Ciao cara Caterina,belle foto e Cooperino è un gran bel micio,dedico un pensiero all'amica malata pure io.
Mi piace la tua cucina e io sono un grande mangione.
Buona serata.
Un bacio.

Gabry ha detto...

Buongiorno Kati e buon inizio di questa nuova settimana... anche io in questa stagione non faccio altro che raccogliere foglie in giardino, sperando sempre che venga un bel vento forte in modo che le porti tutte subito via.... ma già so che non è così ed ancora per molto dovrò fare questa ginnastica....ahahah!!!

Un abbraccio !

riri ha detto...

Ciao Katy, buon inizio settimana e buon lavoro. In cucina io invento molto, non sto a seguire le ricette sui libri, nè adopero gli ingredienti consigliati, poi col mio carattere "non accetto facilmente consigli":-))) scherzo, da te si, c'è da imparare perchè è una cucina diversa, il mio segreto è di usare quello che ho a disposizione e se manca qualcosa,voilà..invento:-) Un bacio ed un grazie per tutte le cose belle che mi mandi:-)

Nicolanondoc ha detto...

Eccomi Caterina, avevo già prenotato, tra poco arriva Gabry, che si scusa del ritardo...sarà una serata splendida :-)

Gabry ha detto...

Hai visto ,Nicola ha accettato l'invito ed ora trascorreremo una bella serata insime al ristorante ... unica nota stonata che purtoppo è tutto virtuale e non reale... ma chissà forse un giorno potrebbe anche diventare reale... un abbraccio e buona giornata!

Nicolanondoc ha detto...

Cara amica ti mando un abbraccio e spero che le nuvole non arrrivino a te, qui si stanno spostando:-)

Gabry ha detto...

Buongiorno Kati, si gli animali infondo sempre tanta calma e dolcezza, ed io lo sperimento tutti i giorni, quando la mamma fa i capricci e mi fa perdere la pazenza, mi faccio coccolare dalle mie pelose e come per incanto mi rilasso immediatamente.

Un abbraccio Kati e buona gioranta!

riri ha detto...

Ciao Katy, mi sono fatta la scorta delle tue noci "virtuali per me", sai che c'è un piatto molto semplice per cucinarle? Svolgimento: recuperare il mallo dalle noci, farlo a pezzetti, riporlo in una casseruola con olio e farlo rosolare con pan pesto e formaggio grattugiato, a parte cuocere la pasta e condirla con questo sughetto, per ulteriori informazioni c'è la cuoca a domicilio:-))Baci

Nicolanondoc ha detto...

Cià Caterina...ci mancherai...si ti aspetteremo ad Amsterdam :-)
Tutta l'isola, ti abbraccia e buon viaggio culturale :-)

riri ha detto...

Ciao Caterina, ho letto che non ci sono alunni, allora divertiti alla grande!!Un bacio

Gabry ha detto...

Allora buona gita Kati divertiti e poi al ritorno raccontaci tutto... un abbraccio e buona fine settimana gitoso!!!

EL AVE PEREGRINA ha detto...

Caterine, dolce è infatti la quiete che ci dà questo bellissimo lago e dei fiori così belli.

Spero che tu stia bene in televisione poteva vedere che grande catastrofe.

Un abbraccio amico.

riri ha detto...

Un pensiero Katy, ti ho mandato tempo bello, sole ed aria frizzantina:-) Baci

Gabry ha detto...

Sicuramente sei ancora in gita... allora divertiti e rilassati... un abbraccio Kati a rileggerci al tuo ritorno.

Gabry ha detto...

Bentornata Kati... si ho sentito alla tv del disastro che è successo a nord del tuo paese, speriamo che riescano ad arginare questa falla e che non provochi ulteriori e gravi danni perchè quelli che ha già fatto sono già catastrofici.

Un abbraccio e buona domenica!

riri ha detto...

Prendiamoci quel poco di buono che è ancora rimasto, certe notizie fanno star male, per fortuna c'è un altro pianeta dove ci sposteremo (ma non tutti), per non ripetere gli stessi errori:-) Il commento lasciato prima mi è svanito nel nulla:-) Buona domenica mia cara.