martedì 30 agosto 2011

FONTANELLA - ULTIMO ANNO SCOLASTICO

Vedovella che non piange ancora:))



Il gattino viaggiante

Sotto il viadotto di Veszprém

Tre amiche ex - compagne di universitá che "stanno preparandosi" all'ultimo anno scolastico
Sta cominciando per me l’ultimo anno scolastico. É incredibile! Facevo sempre insegnante. Una volta pensavo di cambiare mestiere ed andare a lavorare ad una ditta per guadagnare piú. Poi sono rimasta a scuola. Nel corso della vita ho insegnato in quasi tutti i tipi di scuola: scuola media, scuola professionale, istituto tecnico, liceo, universitá.
L’insegnante é un mestiere sottopagato, che ha sempre meno riconoscimento sociale ma che rimane il mestiere forse più bello del mondo.
Tutti gli insegnanti hanno un carattere speciale, diverso dai altri. Non esiste ricetta unica nell’educare ed insegnare i ragazzi. Per risolvere i conflitti , incentivare la collaborazione o destare la loro attenzione ci sono tanti modi. Io li insegnavo abbastanza spontaneamente con amore. Ragazzi che non mi conoscevano il nome mi chiamavano „la insegnante sorridente” .Gridare non mi sentivano quasi mai. Rivedo le facce, gli occhi, le voci, le storie dei tanti e tanti ragazzi con cui ho condiviso emozioni, scoperte, la fatica .
Il clima umano è cambiato molto negli ultimi anni (e mi sono invecchiata): più stress, più stanchezza, più malessere, piú aggressivitá e meno felicità in circolazione oggi nelle scuole.
Ora ci sono molti cambiamenti presso la mia scuola: per motivi finanziari la riunivano con un’altra scuola  e abbiamo una nuova preside. Forza!
Domani - inaugurazione del mio ultimo anno scolastico.

venerdì 19 agosto 2011