venerdì 31 maggio 2013

Invece di tagliare l'erba :) - Poesia di Sándor Reményik










Valaki értem imádkozott - Reményik Sándor verse

Mikor a bűntől meggyötörten
A lelkem terheket hordozott
Egyszer csak könnyebb lett a lelkem
Valaki értem imádkozott.

Valaki értem imádkozott,
Talán apám, anyám régen?
Talán más is, aki szeret.
Jó barátom vagy testvérem?

Én nem tudom, de áldom Istent,
Ki nékem megváltást hozott,
És azt, Aki értem csak
Egyszer is imádkozott.

Qualcuno ha pregato per me – poesia di Sándor Reményik

Quando tormentata dal peccato
la mia anima portava dei pesi
Improvvisamente, é diventata più leggera
Qualcuno ha pregato per me.

Qualcuno ha pregato per me,
Forse mio padre, mia madre tempo fa
Forse un altro che mi ama.
Un mio buon amico o un fratello?

Non lo so, ma benedico il Dio,
Che mi ha portato la salvezza,
E benedico Colui che
Una volta ha pregato per me.

Care amiche a cari amici, buon fine settimana !

domenica 12 maggio 2013

BILANCIA








La gioia e il dolore – Gibran

La vosta gioia
è il vostro dolore senza maschera.
Tanto più in fondo vi scava il dolore
tanta più gioia voi potrete contenere.
Il legno del liuto
che accarezza il vostro spirito
non è forse scavato col coltello?
Quando siete contenti
guardate in fondo al cuore
e troverete che soltanto
ciò che vi ha dato dolore vi dona la gioia.
Alcuni dicono:
“la gioia è più grande del dolore”,
e altri: “il dolore è più grande”,
in realtà sono inseparabili.
Essi giungono insieme
e quando una siede con voi
alla vostra mensa,
l’altro è disteso sopra il vostro letto.
Voi siete come bilance
sospese tra il dolore e la gioia.


Care amiche a cari amici buona nuova settimana  serena a tutti voi con meno dolori e con piú gioia!


giovedì 2 maggio 2013