lunedì 24 ottobre 2011

domenica 16 ottobre 2011

ARMONIA DI CAVALLI - MARMELLATA DI PRUGNE - A-MICI DEL FICO E IL LAGO IN OTTOBRE


Armonia di cavalli


Lui comunicava con il cavallo bianco

Il cavallo bianco in attesa di essere insellato

Marmellata di prugne pronta prima di coprimento.
La mia piscina e dintorni con mille foglie cadute all'improvviso.
Abbiamo coperto i fichi con paglia chiesta all'allevatore di cavalli per difenderli dal freddo (di notte gela). Li riscaldano anche i mici randaggi del giardino

Il lago "grande"  all'arrivo del freddo
Per fortuna il sole brillava
Strisce in cielo
Come vedete il mio fine settimana era quasi rilassante. Faceva abbastanza freddo ma con tanta sole.
Un anno fa proprio in questi giorni é volata  in cielo un angelo, una  cara amica blogger Maria Isabel Monteverde. Pensando a lei ho trovato questo pensiero di K. Gibran:
"Si deve avere un'amico invisibile
a cui parlare
nelle ore silenziose della notte
e durante le passeggiate nei parchi. "







domenica 9 ottobre 2011

TRAINING - "GITA" e DI CHI SONO FIERA

Le case in cui eravamo alloggiati
 Quest'anno  per " la gita" degli insegnanti della mia scuola era progettato un training "per creare un miglior spirito di squadra" ahahah. Abbiamo voluto anche fare delle breve gite al lago e al castello vicino ma pioveva quasi sempre.
Chiacchiere dopo cena e un po' di dolci e bevande nostrani

Qui con le amiche  abbiamo passato piú tempo che in training:))
Ecco il mio dolce fratellone che é stato premiato all'Esposizione Nazionale Agricola a Budapest. Ne sono fiera:))!!!
(il suo grande hobby)....e di cui é fiero lui: la carpa kg 9,5:))

domenica 2 ottobre 2011

DISTACCO E SILENZIO AL LAGO



Per un breve tempo ho scappato dai lavori abbastanza polverosi di casa. Ho preso l'autobus ed eccomi al lago "maggiore" vicino al giardino:)). Ho voluto rilassarmi completamente. La quiete  del lago dorato dal sole mi aiutava immergermi in quello stato di sospensione dal mondo. Mi inondava la quiete e la pace che trasmetteva il lago. La natura sorrideva.  Mi é venuta la voglia di sognare e pregare.

"Tu hai detto agli apostoli sul lago di Galilea in tempesta: "Coraggio, sono io, non temete!".
Dillo anche a me e nel mio cuore si placheranno le onde furiose dell'insicurezza e della paura.
Liberami da ogni dubbio e incertezza irragionevole, da ogni disprezzo di me stesso e della vita."